Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

MOMENTO STORICO PER ROSETO: APPROVATO IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA VARIANTE GENERALE AL P.R.G.

Pubblicato il 15/12/2022
Pubblicato in: Avvisi
MOMENTO STORICO PER ROSETO: APPROVATO IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA VARIANTE GENERALE AL P.R.G.

E’ stato approvato ieri sera in Consiglio Comunale con la maggioranza dei presenti, ed il solo voto contrario del Consigliere Francesco Di Giuseppe, il Documento Programmatico della Variante Generale al P.R.G. (Piano Regolatore Generale). “Si tratta di un momento storico per la nostra città perché è il primo passo fondamentale verso l’approvazione del nuovo P.R.G. atteso da anni dall’intera comunità rosetana” sottolineano a nome dell’intera Amministrazione il Sindaco Mario Nugnes e l’Assessore con delega alla Rigenerazione Urbana Gianni Mazzocchetti

Sin dal nostro insediamento infatti abbiamo iniziato questo percorso, fatto di confronto costante, perché credevamo fermamente nella necessità di arrivare all’approvazione di questo fondamentale strumento urbanistico per disegnare il futuro del nostro territorio. Essere arrivati, dopo appena un anno di Consiliatura, all’approvazione di questo documento dimostra l’assoluta volontà della maggioranza di portare a casa questo risultato già nei prossimi anni” dichiarano Nugnes e Mazzocchetti. Ora l’Amministrazione comunale inizierà l’iter di pubblicazione del documento della manifestazione d’interesse, dalla sua pubblicazione sul portale dell’Ente i cittadini e i portatori d’interesse avranno 90 giorni per portare il proprio contributo nella redazione di questo piano partecipato. 

Noi come Amministrazione siamo pronti a una serie di confronti con i tecnici e con il territorio, come già avvenuto in questa fase preliminare con i primi, consapevoli che ognuno potrà fornire il proprio spunto per arrivare alle redazione del miglior Piano Regolatore Generale nel solo e unico interesse di Roseto degli Abruzzi” proseguono gli amministratori nella nota.

All’interno del Documento Programmatico della Variante Generale al P.R.G. ci sono alcuni importanti capisaldi che l’Amministrazione ha richiesto ai progettisti come di ricondurre ad un’unica fase la procedura di approvazione del Piano, invece che in due, come precedentemente previsto al fine di rendere organica e unitaria la struttura del nuovo strumento urbanistico; una maggiore diffusione dello strumento del permesso di costruire convenzionato in luogo dei piani attuativi; una maggiore liberalizzazione degli usi urbani in aderenza all’andamento della domanda, facilitando il passaggio da una destinazione all’altra; la diffusione di pratiche di perequazione urbanistica; sollecitare i processi partecipativi, attraverso adeguati strumenti di partecipazione e coinvolgimento nel progetto di piano dei cittadini, così come dei proprietari e degli imprenditori dei diversi settori nelle fasi formative del nuovo P.R.G., non limitando la partecipazione alla sola fase delle osservazioni dopo l’avvenuta adozione.

Inoltre vi sono aspetti di notevole importanza quali una chiara visione turistica della città, un maggiore sviluppo della viabilità, soprattutto quella sostenibile, una maggiore attenzione nei borghi e nelle frazioni, per combattere lo spopolamento, la rigenerazione urbana delle aree dismesse, come ad esempio le ex fornaci e di vecchi fabbricati dismessi, la riqualificazione del Porto Turistico e delle aree limitrofe, maggiore attenzione sui fiumi Tordino e Vomano e la volontà di lavorare concretamente sul problema parcheggi.

Sono molto soddisfatto per l’approvazione del documento Programmatico della Variante Generale al P.R.G., uno strumento importante che ci consentirà di snellire le procedure e di venire incontro alle istanze che ci sono pervenute dal territorio” dichiara il Presidente della Commissione Urbanistica Enio Pavone. “Nel corso del mio intervento in Consiglio ho voluto però esprimere una serie di preoccupazioni per lo stato attuale in cui versa l’Ufficio Urbanistica dal quale se ne è appena andato via il Dirigente, l’Arch. Fabio Ciarallo, e che al momento è composto solo da due tecnici e da due amministrativi. Come ho ribadito al Sindaco e alla maggioranza ritengo sia necessario implementare le forze lavoro in questo strategico settore con almeno un tecnico ed un amministrativo e costituire, accanto alla Commissione Urbanistica, un Tavolo di tecnici del territorio che siano di supporto alla parte politica offrendo il proprio contributo di idee su questi temi. Solo così potremo centrare gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

A nome dell’Amministrazione comunale ci teniamo a ringraziare il Prof. Giovanni Crocioni, l’Arch. Pietro Bertelli, l’Urbanista Raffaele Gerometta e l’intero gruppo Ma.Te. Soc. Coop. che hanno lavorato alla redazione di questo documento per l’ottimo lavoro svolto nell’interesse della nostra comunità, saremo in stretto contatto con loro per la pubblicazione del documento della manifestazione d’interesse. Ringraziamo l’ex Sindaco Sabatino Di Girolamo che, sotto la sua Amministrazione, diede avvio all’iter che ha portato all’approvazione di questo documento e che, assieme alla Consigliera Rosaria Ciancaione, l’ha votato con convinzione e auspichiamo, nei prossimi mesi, un confronto costante, proficuo e costruttivo con quanti hanno a cuore il futuro della nostra città. Siamo infatti dinanzi ad un momento storico e cruciale nel quale siamo tutti chiamati a mettere da parte l’interesse personale per contribuire a disegnare la Roseto di domani, quella che lasceremo ai nostri figli e alle future generazioni” concludono gli amministratori rosetani.

Notizie Collegate
03/02/2023 Appuntamento culturale di domani, sabato 4 febbraio, nell’ambito degli incontri organizzati dall’associazione culturale “Gigino Braccili”.
27/01/2023 ROSETO CELEBRA LA GIORNATA DELLA MEMORIA LEGGENDO ETTY HILLESUM E ANNUNCIANDO LA POSA DI UNA PIETRA DI INCIAMPO PER RICORDARE RENATO MOLINARI
27/01/2023 PUBBLICATA L’ORDINANZA PER MEGLIO DISCIPLINARE LA VIABILITA’ E LA SOSTA IN VIA MANZONI, NEL TRATTO TRA VIA DE GASPERI E VIA BOLOGNA
26/01/2023 ROSETO SI CONFERMA ANCHE NEL 2022 UNA META ATTRAENTE E ATTRATTIVA. PRONTO IL NUOVO PROGETTO DI PROMOZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO
25/01/2023 LA LEZIONE DI ETTY HILLESUM E LA LETTERA DI LILIANA SEGRE PER LA “GIORNATA DELLA MEMORIA 2023”
24/01/2023 ROSETO ART.LAB., IL PROGETTO DEDICATO AI GIOVANI E ALLA CULTURA, HA UNA CASA. INDIVIDUATA LA SEDE DEL LABORATORIO NELLA CASETTA ALL’INTERNO DELLA VILLA COMUNALE

Esprimi il tuo giudizio sul contenuto di questa pagina

Positivo

Sufficiente

Negativo

Utilità

Albo Pretorio
Amministrazione Trasparente
Uffici
Bandi di concorso
Bandi di gara
Modulistica
Delibere
SUE
Fatturazione elettronica
Determine
SUAP
Imposta di soggiorno
Regolamenti
Informagiovani
Calcolo IMU
Pubblicazioni di matrimonio
Biblioteca
Raccolta differenziata
Area E-Gov
Servizi al cittadino
Servizi alle imprese